Informativa privacy contact center "Sblocca Immuni"

www.immuni.italia.it

Illustration of a woman reading a document

La presente informativa è resa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (il “Regolamento” o “GDPR”) dal Commissario Straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica COVID-19 (il “Commissario”), quale Responsabile del trattamento dei dati e descrive le modalità di trattamento dei dati personali forniti dagli utenti, e acquisiti esclusivamente per il servizio di contact center (il “Contact Center”), che risponde al numero 800-912491, messo a disposizione dal Commissario, su richiesta del Titolare Ministero della Salute, al fine di fornire supporto agli utenti per agevolare lo sblocco dell’App Immuni tramite codice OTP in caso di positività ed a beneficio degli operatori sanitari cui il flusso informativo è diretto tramite i sistemi gestiti dal Ministero della Salute.

La presente informativa è ospitata sul sito www.immuni.italia.it (il “Sito”) all’interno della sezione Informativa Privacy. Si fa presente che la stessa si riferisce esclusivamente al trattamento dei dati degli utenti acquisiti per il tramite del Contact Center e non deve intendersi riferita al Sito, la cui informativa è disponibile al seguente link, né ad altri siti web eventualmente consultabili mediante collegamento ipertestuale dal Sito, né ancora ad alcun altro trattamento posto in essere dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri né dal Ministero della Salute nel contesto della gestione dell'app Immuni.

L'informativa relativa a ogni altro trattamento eventualmente posto in essere dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri è disponibile sul sito di tale Dipartimento mentre quella relativa ai trattamenti posti in essere dal Ministero della Salute per la gestione dell'app Immuni è resa disponibile attraverso detta app.

Il titolare del trattamento (di seguito, il "Titolare") è il Ministero della salute con sede legale in Roma, viale Giorgio Ribotta n. 5, in persona del Direttore generale Digitalizzazione, del Sistema Informativo Sanitario e della Statistica (DGSISS) dott. Giuseppe Viggiano, che può essere contattato ai seguenti recapiti:

Il responsabile del trattamento (di seguito anche, il "Responsabile") nominato dal Ministero della salute ai sensi e per gli effetti dell’art. 28 del GDPR, è il Commissario Straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica COVID-19, con sede in Roma, Via Vitorchiano n. 4, che può essere contattato ai seguenti recapiti

Il sub-responsabile del trattamento nominato dal Commissario Straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica COVID-19, è aCapo SCSI, con sede legale in Via Cristoforo Colombo, 436 – 00145 Roma, P.IVA 01030041006, in persona del legale rappresentante pro-tempore, che può essere contattato ai seguenti recapiti:

I trattamenti e le operazioni necessarie agli operatori del Call Center per fornire supporto agli utenti per lo sblocco dei contatti dell’App Immuni saranno effettuati, ad eccezione del numero di telefono, su dati e/o informazioni fornite in maniera anonima o pseudonimizzata, così come previsto dal “Documento tecnico Sistema TS: servizi telematici, dati e relativo trattamento” Allegato I all’Ordinanza n. 34/2020 del Commissario Straordinario. I numeri di telefono saranno utilizzati esclusivamente per l’associazione operatore/chiamata, mediante l’uso di procedure informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire tali finalità.

Le informazioni fornite dagli Utenti in maniera anonima o destrutturata (codice CUN e otto cifre del numero di tessera sanitaria) saranno utilizzate per fornire il supporto telefonico alle persone risultate positive al virus SARS-Cov-2, in modo da consentirgli di effettuare lo sblocco dei contatti dell’App Immuni, tramite codice OTP (One Time Password) generato dalla stessa App. In nessun caso l’utente deve comunicare al Call Center i suoi dati identificativi né tantomeno per analogia il suo codice fiscale. L’utente dovrà comunicare esclusivamente le ultime 8 cifre della tessera sanitaria. Questi dati non saranno in alcun modo conservati e memorizzati nei sistemi se non per lo stretto tempo necessario alla comunicazione con l’utente né tantomeno saranno utilizzati per l’esecuzione del servizio e/o per altre finalità.

La base giuridica del trattamento è da rinvenirsi nei compiti istituzionali affidati al Titolare e al Responsabile del trattamento ai sensi dall’art. 6, comma. 1, lett e) e  dell’art. 9, comma 2, lett. (i) del Regolamento.

Il conferimento delle summenzionate informazioni è obbligatorio al fine di poter rendere possibile l’esecuzione del servizio.

Il Titolare e il Responsabile si avvalgono, per la fornitura del suddetto servizio di supporto telefonico, della società aCapo SCSI, all’uopo nominata sub responsabile del trattamento ex art. 28 del Regolamento. L’accesso ai dati è consentito esclusivamente a soggetti autorizzati, debitamente istruiti, anche con riguardo al rispetto delle misure di sicurezza e agli obblighi di riservatezza.

L’elenco dei responsabili del trattamento può essere richiesto al Titolare in qualsiasi momento, scrivendo una PEC a commissarioemergenzacovid19@pec.governo.it

I dati personali non saranno trasferiti in Paesi situati al di fuori dell'Unione Europea.

I dati personali sono esclusivamente trattati dagli operatori del Call Center in costanza della telefonata dell’utente ai fini della prestazione del servizio di sblocco dell’App Immuni. Tali dati non vengono né tracciati, né conservati.

Gli utenti del Contact Center, in qualità di interessati, hanno il diritto di ottenere dal Titolare, nei casi previsti e secondo la normativa vigente, l'accesso ai propri dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento che li riguarda o l’opposizione al medesimo trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento).

Tali diritti potranno essere esercitati inviando una pec o una lettera agli indirizzi del Titolare sopra indicati nella sezione Soggetti del Trattamento.

Per i trattamenti di cui alla presente informativa, gli interessati che ritengono che il trattamento che li riguardi avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento, hanno il diritto di presentare un reclamo al Garante per la protezione dei dati personali, Piazza Venezia 11, 00187 ROMA (www.garanteprivacy.it), ai sensi dell’art. 77 del Regolamento.